Gli itinerari in moto per scoprire l’Italia


Tra strade di città e passi di montagna, ecco quali sono i 5 migliori itinerari da fare in moto in Italia

L’Italia, si sa, è un paese tutto da scoprire, paesaggi diversi si susseguono senza sosta lungo tutta la penisola: alpi, appennini, colline, pianure e mari dalle acque cristalline. Ogni panorama regala emozioni uniche ed esperienze energiche, soprattutto se per arrivare sulla vetta di una montagna o sulle coste rocciose del mare l’itinerario previsto si percorre in moto. Rettilinei, curve e fuoristrada siete pronti a scoprire quali sono i 5 percorsi più suggestivi e più belli d’Italia? Preparate le vostre moto e partite insieme a Motoblouz!

La Grande Strada delle Dolomiti

La Grande Strada delle Dolomiti, realizzata dagli austriaci per scopi bellici, è oggi uno degli itinerari più belli da percorrere in moto: più di 100 chilometri di curve e tronanti tra i meravigliosi paesaggi e i panorami spettacolari delle Dolomiti. Una strada sinuosa e in pendenza che richiede una guida concentrata e attenta, soprattutto nel tratto della Val di Fassa dove diventa molto stretta.

Passo dello Stelvio

La strada più alta d’Italia, e la seconda in Europa, si trova a 2,758 metri sul livello del mare ed è il Passo dello Stelvio. Qui si snodano 25 chilometri di tornanti da brivido, che, grazie a una pendenza non troppo eccessiva, permettono di superare il dislivello in maniera abbastanza scorrevole almeno sul lato lombardo. Un itinerario in moto molto trafficato che richiede impegno e cautela.

Passo del Muraglione

Sull’Appennino Tosco-Romagnolo, tra Firenze e Forlì si snodano 40 chilometri di strade per gli amanti delle curve. Tra gli itinerari in moto vi segnaliamo la SS697, il Passo del Muraglione che prende il nome dal muro in pietra costruito nel 1836 che permetteva, e permette tutt’ora, di ripararsi dai forti venti di questa zona. Un itinerario in moto dove guidare e dove mangiare bene!

Costiera Amalfitana

Un itinerario sempre affollato da turisti e vacanzieri, che però sa regalare emozioni irripetibili grazie allo straordinario paesaggio su cui affaccia. Stiamo parlando della Costiera Amalfitana, riconosciuta dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Tornanti a picco sul mare e curve mozzafiato sui lati delle montagne che si buttano a capofitto nelle acque del mare.

Da Alghero a Bosa

Da Alghero a Bosa l’itinerario in moto è immerso tra il verde della natura e l’azzurro del mare sardo. Qui la strada è teatro di salite e discese, curve e strettoie che assecondano la conformazione della costa e corrono tra luoghi praticamente incontaminate. Una bellezza per gli occhi e per la guida.

Condividi articolo

Loïc

Loïc, redattore e tester per Motoblouz, io sono l'extraterrestre che attende la pioggia impazientemente, per mettere alla prova l'impermeabilità di una giacca o di un paio di guanti, ecc ... Grande fan di strade con curve, la moto é per me un mezzo d'evasione come un mezzo di trasporto.